renewable-energy-green-power-symbols-icons-logosL’energia alternativa deriva da fonti naturali e rinnovabili quali vento, sole e acqua. Non bisogna però confondersi e pensare che questo tipo di fonti siano la salvezza e che le energie alternative rendano possibile risolvere solamente il problema del surriscaldamento globale. In realtà queste tipologie di energie creerebbero milioni di posti di lavoro e secondo molti  potrebbero al miglioramento dell’economia del XXI secolo.

Gli Adour Global Alternative Energy Indexes includono solamente quelle aziende impiegate principalmente nel campo dell’energia alternativa ed escludono quelle aziende all’interno delle quali le energie alternative sono una parte marginale del giro di affari. L’utilizzo di energie alternative non è più un enigma al giorno d’oggi. Bisogna semplicemente comprendere di cosa si tratta quando si parla di energia alternativa e come può aiutare a risparmiare denaro rispettando l’ambiente.

L’energia solare e quella eolica sono ben conosciute dal grande pubblico, ma al giorno d’oggi il vero potenziale di questi metodi non è ancora stato sfruttato fino in fondo. L’energia solare è partita da un costo di 254$ per Watt nel 1950 fino ad arrivare ai 4$ del giorni attuali. Questo fa comprendere come le persone stiano abbandonando i metodi antichi per creare energia e consumarla, alla ricerca di metodi più puliti come le energie solari, eoliche e legate all’acqua. In altri casi vengono utilizzate fonti energetiche come quella nucleare, il gas metano, batterie di grandi dimensioni, olio di mais, ecc. La Solar Energy Industries Association (SEIA) è un’associazione nazionale che commercia  in energia solare.