Ancitel Energia e Ambiente e Saint-Gobain Italia danno il via per il terzo anno al “Premio Sostenibilità Ambientale e Sociale per il Comune. Efficienza energetica e innovazione nell’edilizia”, patrocinato da Anci, dal Ministero dell’Ambiente e dal Consiglio Nazionale degli Ingegneri.

Ciascun Comune, Consorzio o Unione di Comuni potrà candidarsi scegliendo una delle due categorie:

 

CATEGORIA 1: Migliore realizzazione per l’efficienza energetica nell’edilizia comunale abitativa comunale;

CATEGORIA 2: Migliore realizzazione per efficienza energetica nell’edilizia comunale non abitativa.

Una giuria composta da autorevoli esponenti del mondo istituzionale, dell’ambiente, del sistema produttivo e della ricerca, valuterà i progetti migliori in base ai criteri di sostenibilità previsti dal bando.

Al suo terzo anno, il “Premio Sostenibilità Ambientale e Sociale per il Comune – Efficienza energetica e innovazione nell’edilizia” si riconferma con un importante obiettivo: sensibilizzare, riconoscere e divulgare i progetti virtuosi dei Comuni italiani che promuovono l’efficienza energetica, le energie rinnovabili e la sostenibilità ambientale nell’edilizia.

 

alternativa

 

La tipologia di elettricità che si desidera utilizzare è una decisione individuale, ma è sempre una buona idea essere consapevoli dei vantaggi e svantaggi correlati alla fonte energetica prescelta.

È un atto di coscienza essere consapevoli dell’importanza di utilizzare fonti energetiche eco-sostenibili, sfruttando le risorse energetiche alternative più adatte alle proprie necessità e aiutando l’intero pianeta a diminuire lo spreco di risorse naturali.

Molte nazioni hanno provato che l’utilizzo di fonti energetiche rinnovabili li hanno condotti ad ottenere maggiori opportunità di lavoro per la propria popolazione.

Chiunque dovrebbe comprendere appieno i vantaggi e gli svantaggi delle fonti energetiche alternative. Dato che l’elettricità prodotta può essere immagazzinata solo in parte, utilizzando fonti energetiche alternative bisognerà apprendere come consumare nel modo migliore l’energia che si produce.

Chi utilizza fonti energetiche alternative deve essere sufficientemente consapevole di cosa stia utilizzando e di come sfruttare al meglio questa risorsa. La maggior parte delle persone non hanno una conoscenza sufficiente relativa alle energie alternative. Solamente gli specialisti del settore sono a conoscenza delle specifiche tecniche inerenti alle differenti fonti energetiche. Fino a questo momento la problematica principale si è dimostrata proprio questa, impedendo alla maggior parte della gente di comprendere esattamente il mondo delle energie rinnovabili.